PERDERSI NEL GUSTO: arte, cultura e cibo (2021)

 

Carissime socie e carissimi soci,

eccoci a voi con la proposta per una gita culturale ed enogastronomica per il prossimo mese di novembre.

L’idea è un po’ quella di ripartire, dopo le chiusure per Covid-19 e nella speranza di tempi sempre migliori, da dove praticamente ci eravamo lasciati due anni fa: abbiamo infatti pensato di tornare nel Parmense per visitare il più grande labirinto esistente, realizzato interamente con piante di bambù da un grande cultore dell’arte e del bello, Franco Maria Ricci, grafico, editore e designer italiano, nonché collezionista. La visita quindi non si limita al solo labirinto ma comprende anche la collezione d’arte personale di Franco Mari Ricci che, eclettica e curiosa, riflette il suo gusto personale e si snoda tra cinque secoli di Storia dell’Arte, con opere che vanno dal Cinquecento al Novecento. Visiteremo inoltre la mostra “Umberto Eco, Franco Maria Ricci. LABIRINTI Storia di un segno”, inserita anche nel programma delle attività di Parma 2020/21 Capitale Italiana della Cultura. La parte della visita relativa alla collezione e alla mostra sarà guidata.

www.labirintodifrancomariaricci.it/it/labirinto/homepage-labirinto/

Terminata la parte più prettamente culturale, ci avvieremo verso la vicina Busseto, dove, in località Madonna dei Prati, ci aspetta l’amico Stefano che ci accoglierà nella sua Trattoria Campanini per il pranzo (menù dettagliato in locandina) e dove, chi vorrà, potrà acquistare i prodotti di sua produzione (culatello di Zibello, strolghino, salame crudo, coppa, ecc.).

Sperando che non sia troppo tardi, abbiamo programmato un’altra sosta nelle vicine Cantine Bergamaschi, produttori di vini tipici naturali a km 0, a partire dalla tipicissima Fortana del Taro: www.fortanadeltaro.it

Tutte le indicazioni per le prenotazioni le trovate nell’allegata locandina: vi saremmo grati se ci faceste pervenire le vostre iscrizioni al più presto, e comunque non oltre il 24 ottobre, onde poter organizzare al meglio la gita (conferma pullman, ristorante e visita al Labirinto).

Vi aspettiamo quindi numerosi a questa iniziativa che segna la ripresa delle attività della nostra Condotta, nella speranza di poterne a breve realizzarne altre.

Un cordiale saluto

Il Comitato di Condotta

Slow Food Condotta Origgio e Saronnese

 

 

 

 

N.B. In ottemperanza alle attuali norme anti Covid-19 per la partecipazione è richiesto di essere in possesso di green pass e l’uso della mascherina nei luoghi chiusi.

p.s. per motivi assicurativi vi preghiamo di comunicarci, in sede di iscrizione, nome, cognome e data di nascita dei singoli partecipanti.


Iniziativa anno 2021 AIFV (Anno Internazionale Frutta e Verdura)

Carissime socie e carissimi soci,

la nostra Condotta ha aderito all’iniziativa lanciata dall’associazione Semplice Terra, di cui fa parte, in occasione dell’Anno Internazionale della Frutta e della Verdura e di cui si allega locandina e regolamento.

Speriamo che l’iniziativa raccolga il vostro interesse e quindi una partecipazione numerosa , sia per quanto concerne il concorso fotografico che, soprattutto, per quanto concerne il concorso riservato alle nostre ragazze e ai nostri ragazzi più giovani, per i quali, nell’ambito della stessa iniziativa stiano organizzando anche qualche altra piccola sorpresa.

Nella speranza che in occasione della premiazione, al momento prevista per il  19 settembre, ci si possa incontrare per condividere meglio scopo e risultato dell’iniziativa, vi ricordiamo che le fotografie e i disegni dovranno pervenire entro il 30 giugno presso “IL SANDALO equosolidale” Corso Italia, 58 – Saronno (i membri del Comitato di Condotta restano comunque a vostra disposizione per ogni eventuale necessità).

Un cordiale saluto

Il Comitato di Condotta

Slow Food Condotta Origgio e Saronnese

 

 

 


 

Link al REGOLAMENTO

La Bottega Contadina di Semplice Terra

Tra le finalità della condotta OR.SA., una a cui siamo stati sempre interessati è la collaborazione con altre Associazioni o Enti per la tutela dell’ambiente e il rispetto della natura, condizioni irrinunciabile per la salvaguardia del nostro patrimonio gastronomico oltre che per la difesa e la valorizzazione delle diverse forme di cultura popolare e storia locale.

Per questo la nostra condotta è tra i soci fondatori  di “SEMPLICE TERRA” di Saronno, associazione di Promozione Sociale che, come primo scopo, promuove, tutela e diffonde l’agricoltura biologica e agro- biologica come modello di sviluppo, per la sostenibilità, la sicurezza e la sovranità alimentare del territorio di riferimento” .

La creazione di Orti Urbani e Orti Sociali e la realizzazione di corsi per la formazione di chi condivide gli scopi e la pratica di tale agricoltura sono attività basilari di Semplice Terra, insieme all’apertura della Bottega Contadina in Via G. B. Busnelli, 79 a Saronno ( Cassina Ferrara): la bottega è punto di incontro tra produttori del territorio e consumatori di prodotti alimentari biologici e/o di filiera corta; dà lavoro a giovani disoccupati, di cui cura la formazione professionale; è sostenuta dal lavoro di un numeroso gruppo di volontari e ha un ”occhio di riguardo” per gli anziani della zona e per chi ha poco tempo: infatti si ha la possibilità di prenotare frutta, verdura, salumi e formaggi, carne ed altre derrate alimentari via telefono o via mail e di ritirarli alla data e nell’orario fissati; per gli anziani è prevista anche la consegna a domicilio. Si trovano in negozio anche prodotti del mercato Equo e solidale e dei Presidi Slow Food.

La Bottega Contadina è aperta con i seguenti orari:

–       dal lunedì al giovedì: 9:30 – 12:30

–       il venerdì e il sabato: 9:30 – 12:30   e   15:30 – 19:30

Nell’ottica di attenzione al sociale e alla sostenibilità ambientale proponiamo a tutti i soci di avvalersi di questa bella possibilità di approvvigionamento ed acquisto e confidiamo nella sensibilità di ciascuno perché dia sostegno ad una realtà così “dentro” l’orizzonte sociale e l’orientamento culturale di SlowFood!   

Inoltre a breve inizieremo a inviarvi le proposte di acquisto di prodotti organizzate dalla Bottega Contadina, che riguardano soprattutto prodotti freschi (frutta, verdura, carni, ecc.) e che non andranno a sostituire le tradizionali proposte organizzate dalla Condotta; stiamo inoltre pensando di organizzare alcuni eventi con la Bottega stessa, che speriamo di poter realizzare a partire dal prossimo autunno.

Certi che quanto sopra verrà da tutti voi accolto favorevolmente, vi ringraziamo per l’attenzione che vorrete riservare a questa iniziativa.

Cordiali saluti

Il Comitato di Condotta

P.s.: per maggiori informazioni su Semplice Terra e la Bottega Contadina potete visitare il sito www.sempliceterra.it o la pagina FB  Bottega Contadina di Semplice Terra

Cos’è Slow Food?

Chiocciola Slow Food è un’associazione no-profit che conta 100.000 membri in 150 paesi del mondo. Fondata da Carlin Petrini nel 1986, si pone l’obbiettivo di promuovere nel mondo il cibo buono, pulito e giusto, che è anche l’essenza del nostro motto!
Per Slow Food bisogna tornare a dare il giusto valore al cibo, rispettando chi lo produce, chi lo mangia, l’ambiente e il palato.
Quindi Slow Food si impegna per:
• Difendere il cibo vero
• Promuovere il diritto al piacere
• Diffondere la cultura gastronomica
• Educare al futuro
     
BUONO

Buono da mangiare, per le sue qualità organolettiche,ma anche per i suoi valori identitari e affettivi che si porta dietro.

PULITO

Pulito perchè prodotto in modo ecosostenibile e rispettoso nell’ambiente.

GIUSTO

Giusto perché conforme all’equità sociale durante la produzione e la commercializzazione.